Cocaina, causa di distruzione

Andare in basso

Cocaina, causa di distruzione

Messaggio  In The Main il Gio Dic 04, 2008 9:06 pm

Il consumo di cocaina brucia 250 mila ettari di Foresta Amazzonica l’ anno.

La cocaina brucia ogni anno 250 mila ettari di foresta amazzonica. In 8 anni per produrre cocaina viene polverizzata una porzione di uno dei polmoni del Pianeta grande quanto la nostra Sardegna. L’ appello per salvaguardare salute e ambiente viene dall’ ambasciatore della Colombia in Italia, Sabas Pretelt de La Vega, nel corso di un convegno a Roma sul consumo di cocaina.
Ogni tiro di cocaina dei consumatori brucia 10 metri quadrati di foresta amazzonica. La coltivazione di cocaina è causa di devastazione ambientale.
L’ ambasciatore della Colombia ha infatti spiegato che per ogni ettaro di cocaina che viene coltivata, ne vengono bruciati altri tre o cinque. Centinaia e centinaia di metri sono dati alle fiamme per preparare il terreno, altrettanti vengono distrutti per costruire i laboratori in cui depositare il raccolto. Ma succede anche ben altro: ogni anno i produttori di cocaina fanno saltare su mine antiuomo centinaia di poliziotti e contadini che hanno tentato di eradicare le coltivazioni.

Nella foresta amazzonica colombiana, per sfuggire al controllo delle autorità, le coltivazioni di cocaina vengono disseminate a macchia di leopardo. Oltre a essere complice della distruzione di uno dei polmoni verdi del pianeta, chi consuma cocaina finanzia la guerriglia dando linfa vitale ai narcotrafficanti.
Ogni anno 50 mila famiglie colombiane decidono di abbandonare la semina della cocaina grazie a programmi alternativi di raccolta, e ai circoli del microcredito. Ma le Farc riescono ad arruolarne altrettante. Il traffico di cocaina non finanzia certo l’ economia del Paese: rappresenta appena l’ uno per mille dell’ economia colombiana. Solo il 3% del traffico di cocaina finisce nelle casse delle Farc e delle famiglie di contadini, mentre gli intermediari intascano il 7% degli affari. Il restante 90% va ai trafficanti internazionali.

La Colombia, dunque, raccoglierebbe solo le briciole dell’ illecito business della cocaina, con ripercussioni negative sull’ immagine del Paese e sugli altri commerci che ne compongono l’ economia.
Chi consuma cocaina contribuisce a distruggere l’ ambiente oltre che se stesso, con effetti devastanti sull’ economia di alcuni Paesi.

da mondobenessereblog.com
avatar
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2026
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Cocaina, causa di distruzione

Messaggio  bender il Ven Dic 05, 2008 3:46 pm

Noi da Andria contribuiamo in grandissima misura.....
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 41
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Cocaina, causa di distruzione

Messaggio  Ospite il Ven Dic 05, 2008 3:54 pm

evviva

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Cocaina, causa di distruzione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum