Andria, il TNAS respinge l'istanza di Spadavecchia: confermata la maxi-squalifica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Andria, il TNAS respinge l'istanza di Spadavecchia: confermata la maxi-squalifica

Messaggio  MarioJimmy il Mar Apr 24, 2012 5:20 pm



Il Collegio arbitrale (Avv. Aurelio Vessichelli, Presidente; Avv. Guido Cecinelli e Avv. Dario Buzzelli) ha emesso il lodo relativo alla controversia tra Vitangelo Spadavecchia nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio. La controversia aveva per oggetto la squalifica di 3 anni e 3 mesi comminata all’allora tesserato per la società Sorrento Calcio Srl (in violazione degli artt. 1, comma 1, 6, commi 1 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva) “in quanto avrebbe scommesso, puntando sulla sconfitta della propria squadra, sul risultato della gara Juve Stabia – Sorrento del 5 aprile 2009, nonché perché avrebbe posto in essere atti e comportamenti finalizzati ad alterare il risultato della suddetta gara. Con l’aggravante di cui all’art. 7, comma 6, del CGS stante l’avvenuta alterazione del risultato della suddetta gara che ha comportato per la S.S. Juve Stabia SpA il conseguimento di un ingiusto vantaggio in classifica”.

Il Collegio Arbitrale definitivamente pronunciando, disattesa ogni contraria domanda, istanza ed eccezione respinge integralmente l’istanza di arbitrato di Vitangelo

Fonte:Tuttolegapro.com
avatar
MarioJimmy
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 29.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andria, il TNAS respinge l'istanza di Spadavecchia: confermata la maxi-squalifica

Messaggio  nico88 il Ven Apr 27, 2012 10:09 am

MarioJimmy ha scritto:

Il Collegio arbitrale (Avv. Aurelio Vessichelli, Presidente; Avv. Guido Cecinelli e Avv. Dario Buzzelli) ha emesso il lodo relativo alla controversia tra Vitangelo Spadavecchia nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio. La controversia aveva per oggetto la squalifica di 3 anni e 3 mesi comminata all’allora tesserato per la società Sorrento Calcio Srl (in violazione degli artt. 1, comma 1, 6, commi 1 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva) “in quanto avrebbe scommesso, puntando sulla sconfitta della propria squadra, sul risultato della gara Juve Stabia – Sorrento del 5 aprile 2009, nonché perché avrebbe posto in essere atti e comportamenti finalizzati ad alterare il risultato della suddetta gara. Con l’aggravante di cui all’art. 7, comma 6, del CGS stante l’avvenuta alterazione del risultato della suddetta gara che ha comportato per la S.S. Juve Stabia SpA il conseguimento di un ingiusto vantaggio in classifica”.

Il Collegio Arbitrale definitivamente pronunciando, disattesa ogni contraria domanda, istanza ed eccezione respinge integralmente l’istanza di arbitrato di Vitangelo

Fonte:Tuttolegapro.com

fatt bun.....!!!! se hanno bisogno di altri soldi perchè forse per fare la bella vita non gli bastano "scessn a fàdghej"....!!!
avatar
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 29

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum